Taking too long? Close loading screen.

News & Eventi

Licenziamento – Insubordinazione – Recidiva – Tribunale Bologna, 25 novembre 2014, n. 895

Si segnala la recente Sentenza del Tribunale di Bologna, 25 novembre 2014, n. 895 (Giudice Dott. Marchesini) in tema di licenziamento per giusta causa. Gli Avvocati Andrea Zanni e Stefano Borsari, che avevano assunto la difesa della parte datoriale (una SRL della provincia di Bologna), evidenziano l'importante decisione resa dal Tribunale in una materia oggetto di elevato contenzioso giudiziale. La Sentenza ha ricollegato la "aperta insubordinazione" del dipendente e la "forte contrapposizione del lavoratore nei confronti della società" (tutti profili e...

Leggi di più...

Culpa in vigilando

Sempre più spesso i genitori chiedono alle scuole il risarcimento dei danni subiti dai figli nel corso dell’attività scolastica. I precettori, infatti, sono tenuti a sorvegliare i minori nel tempo in cui sono loro affidati e si liberano dalla responsabilità solo se riescono a dimostrare di non aver potuto impedire il fatto, ossia di avere adottato tutte le azioni che in base alle circostanze concrete sembravano idonee ad evitare il danno. La giurisprudenza è ormai costante nell’attribuire alla responsabilità...

Leggi di più...

Frequenza congiunta scuola di specializzazione medica e dottorato di ricerca

Si segnala la recente Sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, sede di Roma, Sezione Terza bis, 10 aprile 2014, n. 3923, in materia di frequenza congiunta della scuola di specializzazione medica e del dottorato di ricerca, che ha visto accolto il ricorso presentato dall'Avv. Marco Masi. Con tale pronuncia il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ha disposto l’annullamento del decreto ministeriale n. 45 dell’8 febbraio 2013 (Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di...

Leggi di più...

Richiesta di pagamento di compensi professionali – Procedimento sommario di cognizione ex art. 702 bis c.p.c. – Inammissibilità

L'Avv. Stefano Borsari che, unitamente alla collega di Studio Avv. Elisabetta Quarata, ha redatto le difese nel procedimento in oggetto, segnala questa importante Ordinanza del Tribunale di Bologna, intervenuta in tema di procedimento sommario di cognizione (c.d. “rito sommario”) ex art. 702 bis c.c. Non si rinvengono precedenti in termini. Il Tribunale di Bologna, con Ordinanza del 19 marzo 2014, ha accolto l’eccezione pregiudiziale di incompetenza del Tribunale adito in una causa che era stata radicata in forma di Ricorso ex...

Leggi di più...

Ricostruzione della carriera dei docenti statali di scuola primaria che hanno prestato servizio anche nella scuola paritaria

Ricostruzione della carriera dei docenti statali di scuola primaria che hanno prestato servizio anche nella scuola paritaria L'Avv. Marco Masi segnala questa importante Sentenza del Tribunale di Rimini I docenti statali di scuola primaria hanno diritto a vedersi riconosciuto, ai fini della carriera, il servizio prestato nelle scuole primarie paritarie . Lo ha ribadito una recente Sentenza del Tribunale del Lavoro di Rimini (sentenza n. 64 del 2014). L’art. 485 del T.U. 297 / 1994 riconosceva come utile, ai fini...

Leggi di più...

Corte di Cassazione – Sentenza 8 agosto 2013, n.18980

Si segnala la recente Sentenza della Corte di Cassazione, 8 agosto 2013, n. 18980, in materia di protezione dei dati personali dei dipendenti, che ha visto accolto il ricorso presentato dall'Avv. Marco Masi. L'Avv. Gianluigi Pagani, che ha collaborato alla redazione del ricorso unitamente all'Avv. Stefano Orlandi, segnala l'importanza di questa Sentenza per gli innovativi principi espressi in una materia molto complessa ed attuale, disciplinata dal D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196.

Leggi di più...

Anatocismo bancario

Si segnala questa importante Sentenza in tema di anatocismo bancario. L’Avv. Stefano Borsari così commenta la recente pronunzia. Il Tribunale di Bologna, con Sentenza 15 maggio 2013, n. 1498 ha stabilito alcuni principi cardine in tema di anatocismo bancario e tutela del correntista. In primo luogo, ha confermato la fondezza della doglianza relativa alla illegittimità della capitalizzazione trimestrale degli interessi passivi applicata dall’istituto bancario nei confronti del cliente. In secondo luogo, ha riaffermato il principio in forza del quale deve essere dichiarata la...

Leggi di più...

Anatocismo bancario: Tribunale di Bologna, 28 ottobre 2012

Si segnala l'importante Sentenza del Tribunale di Bologna, 28 ottobre 2012 - Avv. Stefano Borsari. Ancora una recente pronuncia che ha condannato una Banca, territorialmente diffusa anche fuori dall'Emilia Romagna, per avere applicato clausole di capitalizzazione trimestrale degli interessi (anatocismo). L'Avv. Borsari dichiara: "La recente Sentenza rappresenta un importante punto di riferimento in materia di anatocismo bancario" e aggiunge: "da anni, il nostro Studio Legale si è specializzato in contenziosi in materia bancaria e finanziaria, avvalendosi di Consulenti esterni e indipendenti,...

Leggi di più...

Giudice di Pace – Rito locatizio – Danni materiali

Si segnala un'importante Sentenza del Giudice di Pace di Bologna (n. 4881 del 27 giugno 2012) in materia di rito locatizio e richiesta di risarcimento danni a beni mobili per un valore complessivo inferiore ad Euro 5.000. Avv. Andrea Zanni: "La fattispecie è la seguente. La proprietaria di un appartamento già concesso in locazione ad una ragazza, dopo l'abbandono dell'immobile, ha notificato atto di citazione in giudizio, innanzi al Giudice di Pace, chiedendo la condanna dell'ex inquilina al risarcimento dei...

Leggi di più...

Consiglio di Stato Sentenza 2772 / 2012

Concorso "Dirigenti scolastici 2004": importante sentenza del Consiglio di Stato - Il Consiglio di Stato, VI Sezione, con la sentenza n. 2772 / 2012, recentemente pubblicata, ha accolto il ricorso di una aspirante dirigente scolastica assistita dal nostro Studio Legale. Il Consiglio di Stato ha riconosciuto il diritto della ricorrente al positivo superamento del concorso a dirigente scolastico di cui al DDG 22/11/2004. La ricorrente aveva infatti partecipato alla prova concorsuale; non aveva superato la prova scritta; era stata ammessa con riserva...

Leggi di più...