Taking too long? Close loading screen.

Autore - Valerio Girani

studio-legale-associato-bologna-articolo-modello-231

Il Modello 231: obbligo o opportunità?

Il Decreto legislativo 231/2001 ha introdotto nell’ordinamento italiano un regime di responsabilità amministrativa a carico degli Enti per alcuni reati commessi, nell’interesse o vantaggio degli stessi, da persone fisiche che rivestano funzioni apicali (rappresentanza, amministrazione, direzione ecc.) o persone soggetti a direzione e vigilanza. l legislatore ha espressamente previsto, nel caso di reati commessi da ‘apicali’, la possibilità per l’Ente di andare esente da responsabilità nella sola ipotesi in cui si sia dotato di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo...

Leggi di più...

La professione del Dottore Agronomo e Dottore Forestale: l’attività professionale, tra deontologia e responsabilità

Sabato 21 aprile 2018 alle ore 10,00, a Bertinoro di Forlì l’Avv. Valerio Girani ha svolto una relazione formativa nell’ambito del corso di aggiornamento promosso dal Consiglio dell’ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali del Consiglio dell’Ordine territoriale di Forlì Cesena e Rimini dal titolo: ‘’La professione del Dottore Agronomo e Dottore Forestale: l’attività professionale, tra deontologia e responsabilità.’’ L’intervento ha affrontato la normativa di riferimento, dalla legge professionale al codice deontologico, con approfondimento su profili di responsabilità civile e...

Leggi di più...
concorsi pubblici 487

Il dlgs 231 del 2001 Responsabilità amministrativa dipendente da reato

Con il d.lgs. 231 del 2001 è stato introdotto, per la prima volta nel nostro ordinamento, il principio della ‘responsabilità amministrativa delle persone giuridiche’ per i reati commessi dalle figure apicali, di vertice, e dalle persone sottoposte alla loro vigilanza (dipendenti, fornitori ecc.), nell’interesse o a vantaggio dell’ente stesso. Il decreto prevede, quale ‘esimente’, la possibilità di dotarsi di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e di un Organismo di Vigilanza. Il modello deve essere efficace e costantemente...

Leggi di più...
seminario legge gelli

Invito al Seminario “La nuova responsabilità medica dopo la Legge Gelli” – 29 Maggio ore 15.00

PROGRAMMA: - La responsabilità civile della struttura e del sanitario: natura della responsabilità, onere della prova e criteri di liquidazione del danno - Le condizioni di procedibilità dell’azione di risarcimento del danno: consulenza tecnica preventiva (696 bis cpc), mediazione (D.lgs.28/2010) ed il procedimento sommario di cognizione (702 bis cpc) - L’azione diretta del soggetto danneggiato - La responsabilità penale del medico - Le altre misure Al termine della relazione seguirà dibattito e discussione.

Leggi di più...