Taking too long? Close loading screen.

Diritto civile

studio-legale-associato-masi-bologna-imu-scuole-paritarie-esenti

Scuole paritarie esenti da IMU se retta inferiore a costo medio alunno statale

La Commissione Tributaria Regionale del Lazio con la sentenza n. 9/2021 ha di recente ribadito la validità del principio sancito dalle disposizioni ministeriali oggi vigenti (DM 200/2012 e DM 26/6/2014). Per fruire della esenzione IMU ex art. 7 d.lgs. n. 504/1992 occorrono due requisiti: uno soggettivo (essere un ente non commerciale) e uno oggettivo (utilizzare i locali per lo svolgimento, con modalità non commerciali, di attività meritorie, tra le quali quelle didattiche). La gestione di una scuola paritaria da parte di...

Leggi di più...
studio-masi-imu-dimezzata-enti-ecclesiastici-privati

IMU dimezzata per gli immobili con più di 70 anni di enti ecclesiastici e persone giuridiche private

I fabbricati di interesse storico e artistico (ai sensi del Codice dei Beni Culturali d.lgs. n. 42/2004) pagano l’IMU in misura “dimezzata” (“la base imponibile è ridotta del 50%” ex art. 1 comma 747 legge n. 160/2019). Una recente ordinanza della Cassazione (la n. 20131/2020 della Sez. VI - 5) ha riconfermato un orientamento molto importante in materia. Per i fabbricati di proprietà di enti ecclesiastici e di persone giuridiche private, costruiti da più di 70 anni, l’interesse storico artistico si...

Leggi di più...
studio-masi-associato-building-imu

Comodati enti non commerciali: esenzione IMU più ampia

La legge n. 160/2019 (legge di bilancio 2020) ai commi 739-783 dell’articolo 1 ha “riformato” l’Imposta municipale propria (ha disciplinato la “nuova IMU”). Il comma 777 lettera c) ha previsto che i Comuni nei propri regolamenti possano “stabilire l’esenzione dell’immobile dato in comodato gratuito al Comune o ad altro ente territoriale o ad ente non commerciale esclusivamente per l’esercizio dei rispettivi scopi istituzionali o statutari”. Fino ad oggi gli immobili concessi in comodato agli enti non commerciali potevano fruire della esenzione...

Leggi di più...
studio-legale-associato-masi-bologna-enti-non-commerciali-credito-imposta-locazioni

Enti non commerciali: credito di imposta per canoni di locazione

Enti non commerciali (associazioni, fondazioni ed enti ecclesiastici): credito di imposta per canoni di locazione Gli enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti ecclesiastici, possono fruire del credito di imposta per i canoni di locazione degli immobili utilizzati a fini istituzionali relativi ai mesi di marzo, aprile e maggio 2020. Tale beneficio spetta agli enti non commerciali a prescindere dal calo di entrate eventualmente subito mei mesi indicati. Quanto previsto dall’art.28 del DL n.34/2020 (cd “Rilancio”) è stato...

Leggi di più...
versamento-rette-scolastiche-normativa-covid-19-studio-legale-associato-bologna

Obbligo versamento rette scolastiche scuole paritarie, primarie e secondarie. Impatto della normativa anti Covid-19

In questo periodo è di grande attualità il tema del pagamento delle rette scolastiche dovute dalle famiglie alle scuole paritarie, primarie e secondarie, frequentate dai propri figli. E’ notorio, difatti, che la normativa emergenziale emanata al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus “COVID-19” sull’intero territorio nazionale, ha disposto, attualmente, la sospensione “in presenza” delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado sollecitando, al contempo, i dirigenti scolastici all’attivazione di modalità di didattica a distanza. Numerose famiglie...

Leggi di più...
sicurezza-sul-lavoro-ai-tempi-del-coronavirus

La sicurezza sul lavoro al tempo del Coronavirus

RESPONSABILITÀ PENALE PERSONALE DEL DATORE DI LAVORO E QUELLA CONCORRENTE DELL’ENTE AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 Quello della ‘sicurezza sul lavoro’ è, da sempre, un tema centrale per qualunque datore di lavoro, dovendo tutelare la salute dei propri dipendenti. Il quadro normativo è noto: avendo come riferimento l’art. 32 della Costituzione, sulla tutela della salute come diritto fondamentale del cittadino, il ‘sistema’ è declinato dall’art. 2087 del Codice Civile, che imponendo al datore di lavoro, in ragione della sua posizione di...

Leggi di più...
studio-legale-associato-bologna-genitore-affidatario-visite-spostamenti-covid19-coronavirus

Genitori separati: diritto di visita al tempo del Covid 19

Le restrizioni imposte, a seguito dell’emergenza Coronavirus, dal Governo, influiscono non solo sulla vita quotidiana, ma hanno riflessi molto pesanti sulla vita dei figli di genitori separati. Cosa possono fare questi ultimi per poter esercitare il diritto di visita? Il Governo, nelle comunicazioni istituzionali ha precisato che “Gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti anche da un Comune all’altro. Tali spostamenti dovranno in ogni caso avvenire scegliendo il tragitto...

Leggi di più...

Collegio Sindacale e Organismo di Vigilanza: un “cortocircuito” tra controllore e controllato.

A cura dell’Avv. Valerio Girani: In base alla Legge delega n. 300 del 29.09.2000, è stato emanato il D.lgs. 8 giugno 2001, n. 231, avente titolo “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”, con il quale è stata introdotta nel nostro ordinamento giuridico, la responsabilità amministrativa degli enti dipendente da reato (per i reati espressamente richiamati dal decreto), commessi, nell’interesse o a vantaggio dell’ente, da soggetti che rivestono (o...

Leggi di più...

Pronuncia della Corte d’Appello di Bologna in tema di prescrizione della domanda restitutoria.

La Corte d’Appello di Bologna con sentenza n. 1852/2019, pubblicata il 13.06.2019, ha accolto l’appello formulato avverso la sentenza pronunciata dal Tribunale di Forlì (n. 1276/2014) accogliendo la domanda di parte appellante. Con la pronuncia è stato sancito che l’eccezione di prescrizione è da considerarsi tempestiva se proposta in comparsa di costituzione e risposta ex art. 167 c. p. c., ossia nel termine di venti giorni prima rispetto alla prima udienza indicata nell’atto di citazione. L’eccezione poi era stata espressamente...

Leggi di più...

Pronuncia del Tribunale di Bologna

PRONUNCIA DEL TRIBUNALE DI BOLOGNA IN TEMA DI PRESUNTE VIOLAZIONI RELATVE ALL’ANATOCISMO, ALLA VARIAZIONE DI CONDIZIONI ECONOMICHE, ALLA MANCATA GIUSTIFICAZIONE DEI SALDI DEBITORI INIZIALI, ALL’APPLICAZIONE DI TASSI D’INTERESSE, COMMISSIONI E ONERI SUPERIORI ALLA SOGLIA USURARIA E AGLI OBBLIGHI INFORMATIVI DI CUI AL TUB Il Tribunale di Bologna con la sentenza n. 1521/2019 ha ribadito alcuni importanti principi in tema di rapporti bancari. In primo luogo è stata richiamata la giurisprudenza della Suprema Corte, secondo la quale, “...nei rapporti di conto corrente...

Leggi di più...