Taking too long? Close loading screen.

News & Eventi

Per la Cassazione l’esenzione ICI/IMU e’ compatibile con il comodato dell’immobile

in tema di: esenzione ICI/IMU nel caso di comodato di immobili tra due enti non commerciali. La recente sentenza della Corte di Cassazione V Sezione n. 25508/2015 ha riconosciuto la compatibilita' del comodato dell'immobile con l'esenzione ICI/IMU prevista dall'art. 7 del d.lgs. 504/1992. La Suprema Corte ha ricordato il proprio consolidato orientamento per il quale occorre la utilizzazione diretta del bene da parte dell'ente possessore per fruire della esenzione ICI/IMU nei casi previsti dall'art. 7 comma 1 lettera i)...

Leggi di più...

E’ illegittimo prevedere discipline diverse di importo della T.A.R.S.U. tra gli alberghi e le abitazioni private senza motivare specificatamente i motivi della distinzione

T.A.R. Emilia Romagna - Bologna, Sez. II, sentenza 02/12/2015, n. 1056 in tema di: aumento della tariffa T.A.R.S.U.; deroga al principio di non motivazione per gli atti a contenuto generale. Il T.A.R. per l'Emilia Romagna ha accolto il ricorso proposto dall'Avv. Masi e dall'Avv. Samuele de Sio, difensori dell'Associazione Albergatori di Riccione, con il quale si e' chiesto l'annullamento delle Delibere del Consiglio e della Giunta comunale del Comune di Riccione, nel punto in cui prevedevano una misura...

Leggi di più...

Ricorsi per i candidati non ammessi alla fase orale dell’esame di Avvocato – Sessione 2014

In data 12 giugno 2015 sono stati pubblicati gli elenchi dei candidati ammessi a sostenere l'esame orale per la sessione 2014 dell'esame di abilitazione alla professione forense. Lo Studio Legale Associato Masi tutela i candidati non ammessi nel Distretto di Corte d'Appello per l'Emilia Romagna, tramite la proposizione di un ricorso individuale al TAR Bologna. Infatti, l'Avv. Masi ha recentemente ottenuto la ricorrezione degli elaborati di un candidato bocciato nella sessione degli esami scritti 2013. In seguito alla ricorrezione, il...

Leggi di più...

Sospensione dell’efficacia esecutiva di un Avviso di addebito emesso dall’I.N.P.S

Tribunale di Bologna, Sezione Lavoro, Ordinanza cautelare del 22/06/2015 in materia di: Accertamento ispettori del lavoro - verbale unico di accertamento - avviso di addebito I.N.P.S. - opposizione avviso di addebito I.N.P.S. - ordinanza di accoglimento totale della sospensiva. Si segnala una Ordinanza del Tribunale di Bologna di accoglimento totale della richiesta di sospensione dell'efficacia esecutiva di un Avviso di addebito emesso dall'I.N.P.S., Ordinanza emessa in data 22 giugno 2015, dal Tribunale di Bologna - Sezione Lavoro (Giudice Dott. Marchesini), in...

Leggi di più...

L’istruzione parentale in Italia

Il presente articolo non è più aggiornato, vi invitiamo a consultare "Istruzione parentale: da quest'anno si cambia" attraverso il link sottostante.  https://www.studiolegaleassociato.biz/istruzione-parentale-questanno-si-cambia/   L'articolo affronta la disciplina dell'istruzione parentale, analizzando le norme vigenti e alcuni risvolti applicativi. In Italia, come in molti altri ordinamenti, l'assolvimento dell'obbligo scolastico puo' avvenire anche tramite l'istruzione parentale (o "homeschooling"). L'art. 111 del D.lgs. 16/04/1994 n. 297 (Testo Unico delle disposizioni vigenti in materia di istruzione), infatti, stabilisce che "all'obbligo scolastico si adempie frequentando le scuole elementari e medie...

Leggi di più...

La scuola e gli alunni maggiorenni

L'articolo affronta il tema del rapporto fra due diritti fondamentali in potenziale conflitto: da un lato il diritto allo studio degli alunni maggiorenni ma non economicamente indipendenti dai genitori e dall'altro il diritto-dovere dei genitori di mantenere, istruire ed educare i figli maggiorenni ma non economicamente autosufficienti. Ai sensi dell'articolo 2 del codice civile "la maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquista la capacità di compiere tutti gli atti per i quali...

Leggi di più...

Diritto allo spostamento del punteggio SSIS per i docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento

Tribunale di Rimini, Sezione Lavoro in tema di: spostamento del punteggio tra classi di concorso. Si segnalano due recenti Sentenze del Tribunale di Rimini, Sezione Lavoro, del 24 marzo 2015 riguardanti il diritto dei docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento di poter trasferire il punteggio (di servizio e quello conseguito a seguito di abilitazione), precedentemente imputato ad una specifica graduatoria, da una classe di concorso a un'altra, che ha visto accolte integralmente le tesi avanzate dall'Avv. Marco Masi. Con...

Leggi di più...

Spetta al TAR decidere sul risarcimento danni da mancata promozione di un alunno di scuola paritaria

Tribunale Ordinario di Milano in tema di: giurisdizione del Giudice Amministrativo per i giudizi di non ammissione emessi da scuola paritaria. Con la sentenza n. 4265 del 2 aprile 2015 il Tribunale Ordinario di Milano (Giudice Dr.ssa Beatrice Siccardi) ha ribadito che la materia del risarcimento danni da mancata promozione scolastica è devoluta alla giurisdizione del Giudice Amministrativo e non a quella del Giudice Ordinario, e ciò anche se il giudizio di non ammissione alla classe successiva è stato emesso da...

Leggi di più...

Inserimento diplomati magistrale ante 2001/2002 nelle graduatorie ad esaurimento

Consiglio di Stato in tema di: inserimento docenti con diploma magistrale nelle graduatorie ad esaurimento. Si segnala la recente pronuncia del Consiglio di Stato n. 1973/2015 che ha annullato i criteri fissati dal decreto ministeriale n. 235/2014, nella parte in cui hanno precluso ai docenti muniti del diploma magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002, l'inserimento delle graduatorie provinciali permanenti ora ad esaurimento. A seguito di tale sentenza coloro che sono in possesso del diploma magistrale, conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002,...

Leggi di più...