Taking too long? Close loading screen.

News & Eventi

enti-terzo-settore-modulistica-bilancio-2020

Enti del Terzo Settore: adottata la modulistica per la redazione del bilancio

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 102 del 18 aprile 2020 il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali 5 marzo 2020, recante “Adozione della modulistica di bilancio degli Enti del Terzo settore”. Come stabilito all’art. 13 del codice del Terzo settore (d. lgs. n. 117/2017), il bilancio degli enti del Terzo settore deve essere redatto “in conformità alla modulistica definita con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali” (comma 3). MODULISTICA Al Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale sono...

Leggi di più...

Mancato superamento del periodo di prova

Il mancato superamento del periodo di prova equivale a dispensa dal servizio per persistente insufficiente rendimento? L’art. 2 del D.P.R. 09/05/1994, n. 487 recante “Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi”, Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 agosto 1994, n. 185, S.O., al comma 3 prevede che: "Non possono accedere agli impieghi coloro che siano esclusi dall'elettorato politico attivo, nonché coloro...

Leggi di più...

Cassazione licenziamento disciplinare

Nel procedimento disciplinare hanno rilevanza le condanne penali? La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con Sentenza 3 marzo 2020, n. 5897 è intervenuta a chiarire che la sentenza di patteggiamento fa stato nel giudizio di licenziamento disciplinare del dipendente, anche quando il giudizio non è relativo al rapporto di pubblico impiego. “Al riguardo, non può tralasciarsi di considerare che - diversamente da quanto opinato dai giudici del gravame - questa Corte ha affermato il principio alla cui stregua la sentenza penale...

Leggi di più...
webinair-fase-2-come-riorganizzare-la-ripartenza-studio-legale-associato-bologna

Webinar – Verso la fase 2: orientarsi tra leggi, DPCM e Protocolli

Webinar organizzato da CDO Emilia Romagna per aiutare le PMI ad orientarsi tra DPCM, protocolli e responsabilità del datore di lavoro negli adempimenti necessari per la fase di riapertura: sicurezza e protezione dei dati personali. Intervengono l'avv. Valerio Girani e l'avv. Elia Barbujani. PROGRAMMA: Verso la fase 2: orientarsi tra leggi, DPCM e Protocolli. Quali responsabilità per il datore di lavoro e per l'azienda? Come bilanciare salute dei lavoratori, sicurezza, produttività e tutela della privacy? Lettura del Protocollo del 24 Aprile....

Leggi di più...
versamento-rette-scolastiche-normativa-covid-19-studio-legale-associato-bologna

Obbligo versamento rette scolastiche scuole paritarie, primarie e secondarie. Impatto della normativa anti Covid-19

In questo periodo è di grande attualità il tema del pagamento delle rette scolastiche dovute dalle famiglie alle scuole paritarie, primarie e secondarie, frequentate dai propri figli. E’ notorio, difatti, che la normativa emergenziale emanata al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus “COVID-19” sull’intero territorio nazionale, ha disposto, attualmente, la sospensione “in presenza” delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado sollecitando, al contempo, i dirigenti scolastici all’attivazione di modalità di didattica a distanza. Numerose famiglie...

Leggi di più...
responsabilita-datore-di-lavoro-linee-guida-anti-contagio-covid-19-studio-legale-associato-bologna

La responsabilità del datore di lavoro: le nuove linee guida anti-contagio da Covid-19

Le nuove linee guida anti-contagio da Covid-19 previste dal Protocollo del 24 aprile 2020 tra Governo e Parti sociali. Nell’attuale fase di emergenza epidemiologica, tutti i datori di lavoro sono tenuti ad adottare e mettere in atto le opportune procedure organizzative e gestionali al fine di “garantire” i propri lavoratori rispetto al rischio di contagio COVID-19. Con il Protocollo del 14 marzo 2020, sottoscritto tra Governo e Parti Sociali, erano state delineate linee guida, al fine di agevolare le imprese autorizzate...

Leggi di più...

Aspettativa e incompatibilità

Con ordinanza n. 6637 del 9 marzo 2020, la Suprema Corte di Cassazione ha recentemente affermato che l'incompatibilità del pubblico dipendente è configurabile anche nell’ipotesi in cui il dipendente si trovi in aspettativa. La Corte, con tale ordinanza, ha affermato che: “l'aspettativa non fa cessare il rapporto di lavoro e la norma non contiene una distinzione a seconda dello stato del rapporto stesso, mentre l'appartenere comunque ancora dei dipendente ad una pubblica amministrazione, in questo caso non solo l'Agenzia, ma anche...

Leggi di più...

Il Lavoro Agile – “Smart Working”

PROFILI GIUSLAVORISTICI GENERALI E DEROGATORI DURANTE L’EMERGENZA CORONAVIRUS Il Lavoro Agile - “SMART WORKING” è una modalità di svolgimento della prestazione lavorativa che viene svolta dal lavoratore subordinato in parte all'interno dei locali aziendali e in parte all'esterno, senza la previsione di una postazione fissa, entro i soli limiti di durata massima dell'orario di lavoro giornaliero e settimanale, derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva nazionale e aziendale. La prestazione eseguita in modalità di lavoro agile non differisce da quella normalmente...

Leggi di più...
sicurezza-sul-lavoro-ai-tempi-del-coronavirus

La sicurezza sul lavoro al tempo del Coronavirus

RESPONSABILITÀ PENALE PERSONALE DEL DATORE DI LAVORO E QUELLA CONCORRENTE DELL’ENTE AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 Quello della ‘sicurezza sul lavoro’ è, da sempre, un tema centrale per qualunque datore di lavoro, dovendo tutelare la salute dei propri dipendenti. Il quadro normativo è noto: avendo come riferimento l’art. 32 della Costituzione, sulla tutela della salute come diritto fondamentale del cittadino, il ‘sistema’ è declinato dall’art. 2087 del Codice Civile, che imponendo al datore di lavoro, in ragione della sua posizione di...

Leggi di più...
studio-legale-associato-bologna-genitore-affidatario-visite-spostamenti-covid19-coronavirus

Genitori separati: diritto di visita al tempo del Covid 19

Le restrizioni imposte, a seguito dell’emergenza Coronavirus, dal Governo, influiscono non solo sulla vita quotidiana, ma hanno riflessi molto pesanti sulla vita dei figli di genitori separati. Cosa possono fare questi ultimi per poter esercitare il diritto di visita? Il Governo, nelle comunicazioni istituzionali ha precisato che “Gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure per condurli presso di sé, sono consentiti anche da un Comune all’altro. Tali spostamenti dovranno in ogni caso avvenire scegliendo il tragitto...

Leggi di più...