Taking too long? Close loading screen.

Mille proroghe e 5×1000 anno 2022

prorora-onlus-odv-aps-5xmille-5x1000-anno-2022

Mille proroghe e 5×1000 anno 2022

Nel milleproroghe novità per onlus, odv e aps e 5×1000 anno 2022.

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 309 del 30 dicembre 2021 il cosiddetto “Decreto Milleproroghe” (DL n. 228 del 30/12/2021), che reca, tra l’altro, alcune misure che interessano gli Enti del Terzo Settore in tema di 5xmille 2022.
Come noto il D.lgs 111/2017 prevede che, dall’esercizio successivo a quello di operatività del RUNTS (nel caso di specie, dal 2022), possano accedere al 5xmille solo gli enti iscritti nel RUNTS.
In particolare le per fruire del 5×1000 anno 2022 gli enti dovrebbero essere iscritti al RUNTS e accreditati per il 5×1000, entro il 10 aprile 2022.

La modifica normativa introdotta con il decreto milleproroghe si è resa necessaria a causa dei ritardi nella attuazione della riforma del Terzo Settore. Infatti, non è stato ancora avviato, da parte dell’Agenzia entrate, il processo di migrazione delle Onlus verso il Runts e per ODV e APS il processo di “trasmigrazione”, appena avviato, non potrà concluderai entro 10 aprile 2022. Si è resa pertanto necessaria una norma transitoria in tema di accesso al 5xmille per l’anno 2022. Sul punto è intervenuto il decreto milleproroghe che prevede quanto segue.

Con l’art 9, comma 6 del dl 228/2021 si prevede che le Onlus iscritte all’Anagrafe delle Onlus alla data del 22/11/2021 continueranno, fino a tutto il 31/12/2022, a poter beneficiare del 5xmille con le modalità stabilite dal Dpcm 23 luglio 2020.
Per quel che concerne le ODV e le APS iscritte nei relativi registri, che sono coinvolte nel processo di trasmigrazione nel RUNTS, l’art. 9 comma 6 del DL in commento, prevede che tali enti potranno accreditarsi ed iscriversi al 5xmille 2022 entro il 31 ottobre 2022. L’accreditamento dovrebbe avvenire a seguito dell’esito positivo del procedimento di trasmigrazione nel RUNTS.

Per le ODV e le APS di nuova costituzione, che non sono coinvolte nel processo di trasmigrazione nel RUNTS, l’accreditamento ai fini dell’accesso al 5xmille può essere effettuato già in sede di domanda di iscrizione al RUNTS, ovvero anche successivamente, ma in ogni caso entro il 10 aprile di ciascun anno. Per fruire del 5×1000 anno 2022 occorre presentare domanda di iscrizione al RUNTS entro il prossimo 31/1 (dato che il RUNTS ha 60gg di tempo per concludere il procedimento di iscrizione).

Nessuna moratoria è stata invece introdotta (ad oggi) per le fondazioni e le associazioni riconosciute, operanti nei settori dell’articolo 10 del D.lgs 460/1997, ove prive della qualifica di ONLUS, o ODV o APS. Per tali enti purtroppo la norma nulla dice. Conseguentemente, per tali enti l’accesso al contributo del 5xmille 2022 risulta vincolato all’accreditamento ed iscrizione al RUNTS, da perfezionarsi entro il 10 aprile 2022 (salvo eventuali quanto auspicate modifiche normative al decreto milleproroghe, in sede di conversione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.